Politica che?

0
3154

È davvero questa la politica che merita la nostra città?

Continue accuse trasversali che inneggiano alla denuncia, protagonismi inutili e fastidiosi, selfie di “vallette” che antepongono il corpo alle idee, sterili cultrici fotografiche di congressi di partiti, tutto ciò sotto gli occhi dei Cittadini e del Commissario Prefettizio. (Leggi anche Tua culpa. )

A proposito di quest’ultimo, sembra che, in più occasioni, i concittadini abbiano espresso stima e simpatia per gli ultimi due servitori dello Stato, anziché per la classe politica odierna.

Un attendo osservatore dovrebbe chiedersi e ricercare il motivo di questo allontanamento della comunità dai precedenti rappresentati politici.

Motivo ben presto detto: gli elettori sono stufi della priorità della battaglia interpersonale degli eletti a discapito di una città che attende uno spiraglio di luce dal nuovo giorno.

Spero che ci si renda conto che fintanto non si esce dall’impasse della mediocrità propagandistica e si dimentichi di invocare il tribunale penale per provocazioni insignificanti, non si creeranno mai le basi di una nuova visione della città sviluppata sugli interessi ed i servizi destinati alla collettività.

E tu, ti senti rappresentato da questo genere di politica? 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!