Il clima natalizio

0
1392

Ormai è copioso udire in giro la frase: non si avverte più il clima natalizio.

Questa semplice affermazione sillabata dalle persone rende l’idea di come, nel corso di pochi anni, la società si è letteralmente trasformata da serbatoio di solidarietà ed aggregazione a covo di solitudine ed individualismo.

Varie sono le cause di questo cambiamento, tra le tante sicuramente un posto primordiale è occupato dalla sensazione di benessere economico (reale o presunto) avvertito e soprattuto mostrato dalle persone.

Dunque, l’assenza del clima natalizio si traduce in mancanza di umiltà e fratellanza nel nome della ostentazione del vil denaro e adornato dalla patologica invidia che attanaglia il genere umano.

Bisognerebbe fermarsi, ripensare alle tavole imbandite di essenziale e straripanti d’amore che solo i tempi andati sapevano regalarci, accantonando (non solo a Natale) l’apparenza e l’egocentrismo, vero malessere di quest’epoca.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!